Fondo amici di Michele

Stampa
PDF

Premessa

 

Il fondo AMICI DI MICHELE, voluto e istituito dai coniugi Lucio e Lucia  Lamperti nel gennaio 1981 per onorare e tenere viva la memoria del figlio Michele, riportiamo le parole di Lucia e Lucio :

Nostro figlio Michele era affetto da distrofia muscolare progressiva tipo Duchenne.

La sera prima di lasciarci ci ha chiesto di aiutarlo nell'aprire una sottoscrizione a favore dei ragazzi che avevano il suo male.

Sentiamo l'obbligo di realizzare questo suo desiderio.

Con la vostra soliderietà potremo procurare ore di gioia e di serenità a molti amici, gli "Amici" di Michele.

Grazie

mamma e papà di Michele


Il fondo è stato gestito per diversi anni dal Comitato Regionale Lombardo (CRL) della UILDM. Gabriella Rossi, responsabile del Consultorio del CRL, è stata la principale animatrice e garante dell’iniziativa per il ruolo che ricopriva in seno al Comitato lombardo e anche per i rapporti di amicizia che la legano tuttora con la famiglia Lamperti. In seguito alla nomina di Assessore presso il Comune di Monza, Gabriella Rossi ha lasciato l’incarico presso il CRL. Sono venuti a mancare i legami che univano la famiglia Lamperti con il CRL il quale, nel frattempo, cessata anche la pubblicazione del trimestrale “L’agenda” - un importante veicolo delle iniziative legate la fondo - ha avviato una fase di riorganizzazione verso un Coordinamento delle sezioni lombarde. In considerazione dei problemi organizzativi sorti in seno al CRL, per rendere più efficace la gestione del fondo, i coniugi Lamperti hanno chiesto alla sezione UILDM Giovanni Bergna di Monza – dove i legami con le persone sono molto consolidati e forti - di assumere la gestione del fondo stesso; accettando con entusiasmo la proposta di Lucio e Lucia Lamperti, la sezione Giovanni Bergna ritiene opportuno stilare un regolamento per la gestione.

Regolamento

Scopi del Fondo

Consentire, quando le sostanze del fondo lo permettono (indicativamente ogni anno),  a ragazzi affetti da distrofia muscolare - con priorità di attenzione alla distrofia di Duchenne - di effettuare gratuitamente un viaggio in Italia o all’estero, accompagnati dalla loro famiglia, o da un massimo di due accompagnatori, in località di loro scelta legate ad interessi turistici, culturali o di divertimento. Infatti i viaggi e le vacanze, con i ricordi e gli interessi che suscitano, possono essere di grande aiuto nei momenti di solitudine che spesso accompagnano la vita di questi ragazzi. Le esperienze fatte incoraggiano i ragazzi a muoversi, a rimanere attivi, a farsi degli amici e ad avere interessi culturali.

Destinatari

Ragazzi e bambini abitanti in Italia, di sesso maschile o femminile, di età superiore a 3 anni, affetti da distrofia muscolare, con priorità di attenzione alla distrofia di Duchenne

Ente gestore

Per le ragioni citate nella premessa l’ente gestore del fondo è la Sezione UILDM Giovanni Bergna di Monza.

Criteri e modalità di partecipazione

Le famiglie interessate richiederanno e compileranno il modulo per la presentazione del progetto direttamente alla Sezione UILDM Giovanni Bergna di Monza. Il modulo contiene le informazioni necessarie e la specifica dei documenti da allegare.

Criteri e modalità di accettazione

Valutate le richieste, Il Consiglio Direttivo della  Sezione UILDM Giovanni Bergna esprime, attraverso il presidente, il parere in merito all’accettazione e lo sottopone, chiedendone l’autorizzazione all’esecuzione, alla famiglia Lamperti.

Organo esecutivo

Organo esecutivo è il Consiglio Direttivo della  Sezione UILDM Giovanni Bergna. A questo spetta il compito di rendere esecutivo il progetto assistendo la famiglia in tutti gli aspetti legati alla realizzazione del viaggio.

Organo di controllo

Organo di controllo sono i coniugi Lucia e Lucio Lamperti, cui spetta il compito di approvare le scelte dell’organo esecutivo e di renderle quindi operative.